Home Politica Tegoleto, inaugurati gli interventi per riqualificare centro storico e giardino pubblico

Tegoleto, inaugurati gli interventi per riqualificare centro storico e giardino pubblico

0
70 views

Sono stati inaugurati in occasione del Mercato dei sapori e della terra i lavori di riqualificazione del centro storico e del giardino pubblico di Tegoleto. L’area è stata oggetto di recenti lavori di riqualificazione, a completamento dell’intervento che aveva riguardato la piazza della chiesa e aree limitrofe, con il rifacimento dei borghi interni al centro storico. Un investimento complessivo di 700 mila euro.

Al taglio del nastro, domenica 14 aprile, durante la quinta edizione della manifestazione che ha registrato un grande successo, sono intervenuti il Sindaco di Civitella in Val di Chiana Andrea Tavarnesi e l’Assessore ai Lavori pubblici Ivano Capacci

Si tratta di due interventi di riqualificazione che si aggiungono a quelli già realizzati nella frazione di Tegoleto, con un giardino pubblico che diventa maggiormente fruibile dalla cittadinanza e un’altra strada del centro storico in pietra. La copertura economica dei nuovi lavori è stata garantita mediante utilizzo di una parte delle economie dell’intervento di “riqualificazione dei borghi di Tegoleto”. Un ringraziamento da parte dell’Amministrazione comunale alle ditte che hanno fatto un lavoro eccellente e all’Ufficio Tecnico. Due interventi che riqualificano l’intero borgo di Tegoleto a beneficio dei cittadini.

In dettaglio, il giardino pubblico è stato riqualificato con una serie di interventi aventi l’obiettivo di rendere l’area fruibile per la comunità. È stata quindi prevista la realizzazione di una rampa per la fruizione del giardino anche da parte dei portatori di handicap, mentre un muretto in pietrame locale con copertina in pietra, funge da elemento parapetto per la rampa. 

Nella parte centrale del giardino la pavimentazione in piastrelle di cemento removibili, è stata sostituita da una “piazzetta” in pietra arenaria extraforte della stessa tipologia di materiale già utilizzato per il recupero dei “borghi”. Sono stati posizionati un tavolo con due sedute, panchine in legno con gambe in ghisa della stessa tipologia di quelle già presenti nel centro storico. Il restante spazio è stato lasciato a verde, mentre nell’aiuola posta sul confine est sono stati riqualificati i cespugli esistenti e inserite nuove essenze come salvie, gigli e rose.

Per il vicolo di collegamento fra via Piave e via San Biagio, è stata sostituita la pavimentazione esistente degradata con una in pietra arenaria della stessa tipologia di quella già impiegata per la riqualificazione dei borghi. Inoltre un piccolo parapetto in ferro verniciato è stato messo in corrispondenza della scala.

Fonte: Ufficio Stampa Comune di Civitella in Val di Chiana

NO COMMENTS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here