Home Cultura e Eventi Palio della Vittoria: il 29 giugno la ventesima edizione dell’era moderna

Palio della Vittoria: il 29 giugno la ventesima edizione dell’era moderna

0
7
Palio della Vittoria 2023, Foto Studio F10

Il momento del Palio della Vittoria 2024 si avvicina a grandi passi e l’attesa cresce sempre di più. L’appuntamento è in programma come da tradizione il 29 giugno ad Anghiari, nel giorno dei Santi Pietro e Paolo e a memoria eterna della storica battaglia combattuta nel 1440, scontro che ridefinì i confini della Toscana e che divenne celebre anche grazie alla misteriosa opera di Leonardo Da Vinci.

Quello del 2024 sarà il 20° atto dell’era moderna, promosso ed organizzato, come sempre, dall’Associazione Culturale Palio della Vittoria. Il programma si aprirà alle ore 18:30 esatte con la rievocazione storica della Battaglia, caratterizzata dall’ingresso in Piazza Baldaccio dei Sindaci, dei cavalieri, dei cortei storici di Anghiari, Sansepolcro, Firenze e Arezzo e che culminerà al calar del sole con la “corsa più pazza del mondo”

I valorosi atleti, in rappresentanza dei comuni di appartenenza, si sfideranno infatti nei 1440 metri che caratterizzano la corsa a piedi, con la possibilità di ostacolarsi fisicamente e/o di agevolare il capitano della squadra attraverso trattenute, spinte, placcaggi. Un’autentica battaglia sportiva (nei limiti del consentito ovviamente) resa ancora più impegnativa dalle arcigne pendenze della Ruga di San Martino, la salita che contraddistingue Anghiari e che porterà gli atleti al traguardo, situato in Piazza Baldaccio. La competizione agonistica scatterà dalla Cappella della Vittoria, nel luogo in cui il 29 giugno del 1440 si svolse la Battaglia di Anghiari e premierà non il singolo corridore, ma il Comune rappresentato, che riceverà l’ambito PALIO

Al termine della cerimonia di premiazione, lungo le antiche mura del paese, in un’atmosfera di festa e in un luogo splendido, si svolgerà la cena della vittoria allietata dalla Compagnia dei Ricomposti. L’edizione numero 20 dell’epoca moderna sarà caratterizzata da tante novità, così come sottolineato dal presidente Valter Capacci

“Il Palio si avvicina e si cominciano a sentire le vibrazioni per un evento sempre molto atteso, dagli anghiaresi e più in generale da tutto il territorio. La macchina organizzativa è al lavoro ormai da diverso tempo ed essendo la ventesima edizione stiamo mettendo a punto molte novità, anche per permettere a chi verrà di persona ad Anghiari di vivere ancora più emozioni. Il Palio della Vittoria è stato realizzato quest’anno dalle donne del Tombolo ed è davvero meraviglioso, ci saranno tanti Comuni nuovi che parteciperanno alla corsa per un numero forse da record di atleti al via e, grazie alla collaborazione con la Filarmonica Pietro Mascagni, abbiamo arricchito il Corteo Storico di Anghiari a livello musicale, inserendo un gruppo di ottoni. Le altre novità le presenteremo nella conferenza, intanto però non prendete impegni perché il 29 giugno vi aspettiamo ad Anghiari, dalle 18:30 fino alla cena sulle mura”. 

Il programma completo del Palio della Vittoria 2024 sarà infatti presentato venerdì 14 giugno alle ore 18:00 nella CONFERENZA STAMPA che si terrà sul terrazzo del Teatro di Anghiari. Tra le iniziative di avvicinamento, già definita la data di Benedizione del Palio e “provaccia” (aperta a tutti gli atleti che vorranno “provare la gamba” sull’impegnativa salita) in programma domenica 23 giugno dalle ore 20:45. Dal 2014 il Palio della Vittoria fa parte del Comitato delle Associazioni e Manifestazioni di rievocazione e ricostruzione storica della Regione Toscana.

NO COMMENTS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here